Descrizione del progetto

sfondo

Il cliente, una delle più antiche case motociclistiche in produzione continua, ha realizzato la sua prima motocicletta all'inizio del XX secolo in Inghilterra. L'azienda opera in India e in oltre 20 paesi in tutto il mondo. Con moderne strutture di sviluppo nel Regno Unito e Chennai, in India, il cliente produce le sue motociclette nel Tamil Nadu.

Le normative ambientali hanno reso obbligatorio il trattamento degli effluenti prima di consentirne il deflusso nel sistema ecologico naturale. La scarsità di disponibilità di acqua dolce ha inoltre reso necessario il trattamento delle acque reflue per il riciclo e il riutilizzo.

Il cliente ha installato un impianto di trattamento degli effluenti (ETP) per trattare le acque reflue generate da questa unità. L'ETP prevede un pretrattamento completo insieme a un trattamento biologico. Il trattamento terziario è costituito da ultrafiltrazione (UF) seguita da un sistema di osmosi inversa (RO). Il permeato RO viene riciclato nuovamente per essere utilizzato nel processo dell'impianto.

Il sistema UF nel sistema di pretrattamento RO è necessario per fornire acqua prodotta coerente con un basso indice di densità del limo (SDI).

 

Soluzione QUA

Modello Q-SEP: Q-SEP 6008
Membrane Q-SEP totali: 10 (sostituzione) + 14 (ordine ripetuto)
Flusso di alimentazione: 22 m3 / ora + 30 m3 / ora
Acqua di alimentazione: trattamento degli effluenti degli impianti automobilistici

L'obiettivo principale del pretrattamento RO è ridurre la SDI e la torbidità dell'acqua che alimenta il RO, per ridurre al minimo la pulizia e salvaguardare le membrane RO dallo sporco. L'alimentazione al sistema UF è acqua filtrata dalle unità di filtraggio dei media e l'UF rimuoverà eventuali solidi sospesi residui, materia colloidale e sostanze organiche ad alto peso molecolare nell'acqua di alimentazione, per ottenere un SDI basso e costante richiesto per un funzionamento RO affidabile e senza problemi .

L'acqua di alimentazione all'impianto UF in questo ETP è un effluente trattato terziario dopo le unità di filtrazione del mezzo. L'unità funziona con un flusso di permeato di 22 m3 / h.

Inizialmente, l'impianto UF è stato configurato con membrane di un altro produttore. Il sistema UF era composto da 14 membrane, ciascuna con un'area di 54 m2. Sebbene l'impianto fosse in funzione dall'inizio del 2018, le membrane UF non sono state in grado di funzionare a causa di parametri di alimentazione impegnativi:

• Le membrane erano sporche ed era richiesta una pulizia chimica frequente (CIP) per i sistemi UF e RO a valle.
• SDI era sempre superiore a 5.
• La torbidità è aumentata da 0.2 NTU a più di 1 NTU.
• Il flusso di permeato è sceso da 22 m3 / ora a 12 m3 / ora, a causa della riduzione del flusso.

Il sistema UF esistente non è stato quindi in grado di pretrattare adeguatamente l'acqua e soddisfare i criteri di prestazione attesi dal cliente, così hanno iniziato a esplorare altre membrane UF per la sostituzione.

Soluzione QUA

Il cliente e l'OEM coinvolti in questo progetto si sono rivolti a QUA per la sua esperienza, il supporto locale in termini di servizio pre e post vendita e le installazioni eseguite con successo. La membrana di ultrafiltrazione Q-SEP di QUA è stata dimostrata per il suo funzionamento coerente e affidabile grazie alle sue caratteristiche di bassa sporcizia, distribuzione uniforme delle dimensioni dei pori e ampia area superficiale. Q-SEP è stata così in grado di fornire una soluzione affidabile e risolvere le preoccupazioni del cliente.

QUA ha fornito 10 unità di Q-SEP 6008 per questo impianto. Q-SEP opera a un flusso superiore del 33% di 40 LMH rispetto alle membrane della concorrenza che opera a un flusso di 29-30 LMH, quindi sono state necessarie meno unità per la sostituzione. Q-SEP ha quindi consentito al cliente di risparmiare sul costo totale del sistema, grazie al minor numero di membrane richieste. Le membrane Q-SEP sostituite sono operative da aprile 2019 e il cliente è molto soddisfatto delle prestazioni del sistema:

• Q-SEP ha fornito continuamente una produzione di permeato costante di 22 m3 / ora.
• L'SDI all'uscita di Q-SEP è pari o inferiore a 2, il 100% delle volte.
• La torbidità del permeato è stata <0.3 NTU.
• Il pretrattamento Q-SEP ha portato a una minore frequenza di pulizia RO.

Il cliente ha premiato le prestazioni superiori di Q-SEP inserendo un ordine ripetuto di 14 membrane per il loro progetto di espansione di fase II. Questi sono stati forniti e sono stati messi in servizio nel luglio 2019.

Membrane in fibra cava Q-SEP®

I moduli di ultrafiltrazione a fibra cava Q-SEP® contengono membrane prodotte con l'innovativo metodo brevettato "Cloud Point Precipitation" di QUA. Questo processo assicura un'elevata densità dei pori lungo la lunghezza della fibra e una distribuzione uniforme della dimensione dei pori nella membrana. I moduli Q-SEP offrono caratteristiche prestazionali superiori e qualità dell'acqua del prodotto che superano la qualità dei moduli UF convenzionali. La stretta distribuzione delle dimensioni dei pori consente alla membrana di produrre acqua con un indice di densità del limo basso (SDI). Il prodotto più basso SDI porta a una pulizia meno frequente e più facile delle membrane RO a valle. Inoltre, le membrane Q-SEP offrono un eccellente rifiuto di batteri e virus.

Leggi Più.